scuol

Axon M: smartphone pieghevole

In attesa della presentazione ufficiale fissata per il prossimo 17 ottobre a New York, ZTE visita la FCC per ottenere la certificazione del nuovo Axon M, smartphone caratterizzato dalla presenza di due schermi che ruotano sul lato…

Read More

scuol

Surface Book 2

Peso ridotto, doppio formato (da 13,5 e 15 pollici) e prestazioni grafiche sino a cinque volte superiori rispetto al modello precedente. Sono queste solo alcune delle specifiche del Surface Book 2, il nuovo laptop di fascia…


scuol

Il Wi-Fi è veramente sicuro?

Abbiamo passato anni a raccomandare di usare una password per crittografare i dati delle connessioni Wi-Fi. Ieri si è scoperto che è perfettamente inutile: il protocollo di crittografia WPA2 soffre infatti di un bug che consentirebbe…


scuol

Apple: lezioni gratuite di programmazione

Sette giorni di eventi speciali dedicati alla programmazione in tutte le sue forme. È la Code Week, un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea per celebrare il coding e avvicinare anche chi non ha mai visto una…


scuol

Twitter: save for later

Dopo l’annuncio dei tweet di più di 280 caratteri, Twitter ha rivelato che sta sviluppando una funzionalità di bookmarking per salvare i tweet in modo semplice e privato. Si tratta di una caratteristica altamente richiesta, della…


scuol

Google, palloni aerostatici a Porto Rico

I palloni aerostatici Project Loon di Google, pensati per portare connessione internet in zone disagiate o rurali del mondo, potrebbero entrare presto in azione a Porto Rico, devastata dall’uragano Maria. Nei giorni scorsi la compagnia…


scuol

La storia del tasto “Like”

Definisce la sua stessa invenzione come una fonte di “pseudo piacere”. È la storia di Justin Rosenstein, colui che, nel 2007, ha creato il famosissimo tasto “like” e che ora ha deciso di rimuovere l’app di Facebook dal suo smartphone. L’ingegnere…


scuol

Software per gli ospedali

Quante sono e soprattutto chi sono le persone presenti nelle corsie ospedaliere quando il reparto è chiuso? Ora è possibile rispondere con precisione a questa domanda grazie a un software di controllo nato dall’intuizione e…


scuol

Hack degli smartphone dei soldati NATO

Hackerare gli smartphone dei soldati Nato: è il nuovo fronte aperto da Mosca con l’Alleanza Atlantica, secondo il quotidiano americano Wall Street Journal, che cita ufficiali e dirigenti della Nato. L’obiettivo, sostengono, è quello di ottenere…


scuol

Microsoft abbandona Groove Music

Groove Music è in procinto di essere dismesso. Il servizio di streaming musicale lanciato da Microsoft un paio di anni fa (come rebranding del già noto Xbox Music) verrà smantellato il 31 dicembre, sospendendo le sottoscrizioni e bloccando…


scuol

Snec Mini: ecco l’hardware

Manca oramai poco all’arrivo del Super NES Classic Edition, riproduzione in miniatura della storica console Nintendo a 16-bit che in una forma compatta offre 20 giochi tratti dal catalogo dello SNES originale più uno mai visto…


scuol

Face ID: ecco come funziona

Al lancio di iPhone X manca ancora più di un mese e nessuno ha ancora avuto modo di provare sul campo Face ID. Per provare a placare le critiche e le incertezze, Apple ha pubblicato…


scuol

Twitter e i 280 caratteri

Roma, 27 settembre 2017 – Twitter ha raddoppiato i caratteri: dai 140 a cui siamo abituati ora, per ogni cinquettio, è possibile scriverne 280. La novità più importante da quando il sito di microblogging è stato lanciato. Ma ancora…


scuol

Google e la svolta hardware

Possiamo vederla anche in questo modo: con Nokia ormai frammentata in mille pezzi, Apple che non molla l’osso e continua a crescere e l’avanzata dei produttori di smartphone cinesi che altro avrebbe potuto fare Google,…


scuol

iPhone X: produzione troppo lenta

Produzione ancora a rilento per iPhone X. Secondo indiscrezioni del sito Digitimes, Apple avrebbe chiesto ai suoi fornitori di spedire almeno il 40% di pezzi e componenti del suo smartphone rispetto alle quantità originariamente previste. Tuttavia, nonostante…