scuol

La storia del tasto “Like”

Definisce la sua stessa invenzione come una fonte di “pseudo piacere”. È la storia di Justin Rosenstein, colui che, nel 2007, ha creato il famosissimo tasto “like” e che ora ha deciso di rimuovere l’app di Facebook dal suo smartphone. L’ingegnere…


scuol

Software per gli ospedali

Quante sono e soprattutto chi sono le persone presenti nelle corsie ospedaliere quando il reparto è chiuso? Ora è possibile rispondere con precisione a questa domanda grazie a un software di controllo nato dall’intuizione e…


scuol

Hack degli smartphone dei soldati NATO

Hackerare gli smartphone dei soldati Nato: è il nuovo fronte aperto da Mosca con l’Alleanza Atlantica, secondo il quotidiano americano Wall Street Journal, che cita ufficiali e dirigenti della Nato. L’obiettivo, sostengono, è quello di ottenere…


scuol

Microsoft abbandona Groove Music

Groove Music è in procinto di essere dismesso. Il servizio di streaming musicale lanciato da Microsoft un paio di anni fa (come rebranding del già noto Xbox Music) verrà smantellato il 31 dicembre, sospendendo le sottoscrizioni e bloccando…


scuol

Snec Mini: ecco l’hardware

Manca oramai poco all’arrivo del Super NES Classic Edition, riproduzione in miniatura della storica console Nintendo a 16-bit che in una forma compatta offre 20 giochi tratti dal catalogo dello SNES originale più uno mai visto…


scuol

Face ID: ecco come funziona

Al lancio di iPhone X manca ancora più di un mese e nessuno ha ancora avuto modo di provare sul campo Face ID. Per provare a placare le critiche e le incertezze, Apple ha pubblicato…


scuol

Twitter e i 280 caratteri

Roma, 27 settembre 2017 – Twitter ha raddoppiato i caratteri: dai 140 a cui siamo abituati ora, per ogni cinquettio, è possibile scriverne 280. La novità più importante da quando il sito di microblogging è stato lanciato. Ma ancora…


scuol

Google e la svolta hardware

Possiamo vederla anche in questo modo: con Nokia ormai frammentata in mille pezzi, Apple che non molla l’osso e continua a crescere e l’avanzata dei produttori di smartphone cinesi che altro avrebbe potuto fare Google,…


scuol

iPhone X: produzione troppo lenta

Produzione ancora a rilento per iPhone X. Secondo indiscrezioni del sito Digitimes, Apple avrebbe chiesto ai suoi fornitori di spedire almeno il 40% di pezzi e componenti del suo smartphone rispetto alle quantità originariamente previste. Tuttavia, nonostante…


scuol

Twitter Lite: ecco le novità

Durante lo scorso mese di aprile, Twitter aveva deciso di seguire l’esempio di altri grandi del settore – su tutti Facebook – lanciando una versione lite del suo servizio. Tuttavia, lo fece a modo suo, ovvero non sviluppando una vera e propria app più…


scuol

Google compra HTC

Prima era solo un’indiscrezione di mercato, ma ora è ufficiale: Google ha stretto un accordo con HTC per potenziarsi sul fronte hardware. A renderlo noto è la stessa Google, in un blog post a firma di Rick Osterloh, Senior…


scuol

Nuovo iOS 11

È diventata disponibile dalle 19 di ieri, 19 settembre, iOS 11, la nuova versione del software firmato Apple, utilizzabile sia per iPhone che per iPad o iPod. Molte le novità, sia per quanto riguarda l’estetica che le funzionalità, tra…


scuol

Riciclare i vecchi smartphone: ecco come

I NUOVI iPhone stanno per arrivare. Gli 8 saranno disponibili dal 22 settembre mentre per l’iPhoneX occorrerà aspettare il 3 novembre. E secondo molti analisti nel 2017 non tutti quelli che vorrebbero acquistarlo ci riusciranno. Di novità…


scuol

Problemi con Outlook

Microsoft ha risolto i problemi riscontrati nelle scorse ore, come conferma l’account ufficiale di Office 365 Status. Il servizio è stato ripristinato nel corso della nottata. Il disservizio è durato circa sei ore ed è…


scuol

Gioco segreto in Nintendo Switch

Vi ricordate il file “flog” scovato nel firmware di Nintendo Switch qualche settimana fa? Ebbene all’interno di ogni console si nasconde una copia del gioco di Golf del NES. Insomma, flog uguale golf, logico no? L’aggiornamento sulla…